Anemos – La vità è Un Soffio

Anemos copertina

La parola “anima” dal greco ànemos, il vento, una forza immane ma invisibile. Permette al corpo di vivere identificandosi con il concetto stesso di vivere. Il concetto di anima è visto in tutte le culture come una parte essenziale del creato e della natura sempre identica a se stessa. Non è separabile dal corpo, ma legata ad esso. Questo concetto ha generato dubbi sull’immortalità dell’anima quando si libera dal corpo: una volta privata del suo involucro corponeo, l’anima secondo alcuni diventa un’ombra, priva dell’individualità che la rendeva unica quando era unita con il corpo. Con Platone l’anima viene collocata in un luogo di scoperta e manifestazione dell’Assoluto, compresa tra realtà corporea e dimensione spirituale. Il vivere in questa terra è una vita obbligata in cui aspira solo al liberarsi del vincolo corporeo.

Autore: Leonardo Paolo Lovari

Editore: Harmakis Edizioni

Rispondi

Harmakis Edizioni

Iscriviti al Sito

Iscriviti al sito per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Unisciti a 13 altri iscritti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: