ANNA RITA SCHERI

ANNA RITAAnna Rita Scheri, pittrice, poetessa, scrittrice, nasce a Roma dove studia frequentando, dopo la maturità, l’Università La Sapienza iscritta al corso di laurea in Lettere e Filosofia. In quegli anni partecipa come uditrice alle lezioni di teatro tenute dal maestro Eduardo De Filippo per poi essere scelta tra i sei candidati a frequentare il secondo corso di teatro con una sua commedia ad atto unico. Nel frattempo lavora come indossatrice a tempo pieno in sfilate e in ateliers di firme prestigiose della moda italiana. Lascia poi il mondo della moda per occuparsi dei suoi due figli e riprenderà nel 1998 a dedicarsi prevalentemente all’arte frequentando corsi di disegno, pittura e scultura presso insegnanti privati e poi dei corsi di nudo e di acquerello con la pittrice Marinella Letico. Riprende anche la sua passione per la letteratura scrivendo poesie e racconti e vincendo concorsi letterari, che la portano a pubblicare racconti e poesie con vari editori ed essere riconosciuta come poetessa italiana ed inserita nell’Enciclopedia dei Poeti Italiani Emergenti edita dall’Aletti Editore.

Nel 2007 pubblica il libro catalogo Come un volo…dentro un sogno in sole 500 copie numerate e nel 2010 il romanzo Protagonista di vita con l’Aracne Editrice.

Dal 2000 inizia ad esporre le sue opere pittoriche in personali e mostre collettive, fino a tutt’oggi, conseguendo onorificenze e premi per la sua arte. Presente con le sue opere su prestigiosi cataloghi d’arte tra cui quello dell’Accademia delle Avanguardie Artistiche del 2012.

Tra il 2000 e il 2005 partecipa, arrivando sempre alle selezioni finali, al premio Trofeo Internazionale “Medusa Aurea” conferito dall’A.I.A.M: – Accademia Internazionale d’Arte Moderna, Roma.

E’ del 2005 la sua prima Personale di pittura presso la Galleria Ca’ d’Oro in Piazza di Spagna a Roma. E la seconda, nello stesso anno, presso la sede della Fondazione e casa natale di Giovanni Pierluigi  da Palestrina – Palestrina – RM

Nel giugno 2006 riceve il Primo Premio per la pittura ARTEVIVA 2006.

Dicembre 2006, mini personale di pittura e presentazione del suo libro-catalogo Come un volo…dentro un sogno” a Roma, presso l’enoteca bistrot Uve & Forme con la presentazione del Prof. Michele Cossyro.

Maggio 2007, membro della giuria per la prima edizione dell’estemporanea di pittura e grafica “Primo Maggio a Sezze”, a Sezze (Lt)

Maggio 2007, Personale di pittura a Roma, presso il Palazzo Medici Clarelli

Giugno 2007, riceve il Premio Accademia Internazionale ROBUR Foggia

Ottobre 2007, Quadriennale d’Arte Contemporanea “Leonardo da Vinci” – Artisti nella Storia – Ala Brasini, Complesso del Vittoriano – Roma.

Novembre/dicembre 2007, Mostra Mercato d’Arte Contemporanea CART 2007 – Antichi Bastioni – Carmagnola TO

Presente nel 2007 e nel 2008 sul catalogo d’arte L’Elite e su quello online www.lelite.it

Dal 2008 al 2010 espone nella galleria virtuale d’Arte moderna Alba e in permanenza fino al 2010 presso la Galleria Privata Dalì Art Gallery in Velletri (Rm) di proprietà del Maestro Josè Van Roy Dalì.

2010—2011 Collettive di pittura presso lo Studio d’arte Sant’Agata a Roma, tra le quali quella organizzata in collaborazione con il Comune di Roma: “Artiste Romane” con la presentazione dell’onorevole Paolo Masini.

Aprile 2011, Personale di pittura e presentazione del libro “Protagonista di vita” presso lo spazio espositivo della redazione VARIO a Pescara.

A maggio 2011, vince il Premio Internazionale Tokyo per la pittura.

Settembre/Ottobre 2011, mostra collettiva a Bruxelles – Galleria Amart Louise inerente al Premio Internazionale Tokyo

Dicembre 2011, riceve il Premio della Critica Boè 2011 per la pittura.

Giugno 2012, riceve l’attestato di nomina di Accademico delle Avanguardie Artistiche 2012 dall’Accademia delle Avanguardie Artistiche di Palermo.

Giugno 2012, presente sul volume d’arte “Segnalati” curato dal critico d’arte Salvatore Russo.

Giugno/luglio 2012, collettiva di pittura presso la Galleria Thuillier di Parigi.

Partecipa alle edizioni 02 (2010) e 04 (2012) del Premio Terna.

Anna Rita Scheri ha lavorato anche presso redazioni di free press romane e collaborato con la rivista Orizzonti della Aletti Editore redigendo articoli sulla moda, sull’arte e sulla cultura in genere e recensioni di libri. Recuperando la sua passione per il teatro nel febbraio 2011 partecipa ad un seminario di ‘Method acting’ con il regista Vincenzo Attingenti, basato sulla memoria sensoriale. I suoi principali interessi e studi sono orientati verso la spiritualità, l’autocoscienza e la crescita personale.Tra le varie e prestigiose critiche ai suoi lavori spicca quella dei maestri Josè Van Roy Dalì e Marinella Letico. E’ stata recensita su varie testate giornalistiche nazionali e riviste d’arte.

Rispondi